HOME > INTERVENTI > VERSO BRESCIA/14: FABRIZIO TRUINI

Intervento di Fabrizio Truini

 

    Carissime/i,

non potendo quest'anno venire a condividere con Voi il Vangelo che abbiamo ricevuto desidero inviarVi il mio saluto più affettuoso augurando un buon convegno, fecondo di frutti spirituali, ma anche corporali, cioè del corpo ecclesiale e sociale nel quale viviamo e operiamo.

      A proposito del tema del Regno, oggetto delle vostre riflessioni e preghiere, vorrei solo ricordarvi che se per alcune comunità cristiane dei primi tempi apostolici il Regno è vicino, per altre il Regno è in mezzo a noi

      Questo motivo di fede -come Voi sapete- fu ripreso in particolare da quel sommo romanziere che fu Lev Tolstoj, che così intitolò il suo principale saggio sulla resistenza non-violenta al male, che convertì Gandhi. Da lì iniziò il cammino della teoria e della prassi nonviolenta nel mondo moderno. Credo che sia utile ricordarlo a pochi mesi dal 50° anniversario dell'enciclica Pacem in terris, che spero ci vedrà tutte/i unite/i in qualche iniziativa comune tesa ad affermare la pace in noi, nella chiesa e nel mondo intero.

      Con un fraterno saluto di pace Fabrizio Truini (coordinatore Pax Christi-Roma)

 
 

Statusecclesiae.net